Sensore QUIN

Quando chip può salvarti la vita: se ciclista cade su un tratto di strada isolato, il sensore di accel. Integr. rileva caduta. Tramite lo smartphone collegato al chip QUIN viene inviata richiesta di aiuto. Praticare ciclismo diventa ancora più sicuro.

Tutte le varianti per Sensore QUIN
Descrizione

Una volta inserito in un casco ABUS compatibile, il chip QUIN si collega all'app QUIN sullo smartphone. Così il tuo casco diventa smart.

Da solo sulla tua bici nel mezzo di un paesaggio affascinante, esplorando nuovi terreni e sentieri solitari. Un'esperienza unica che richiede abilità tecnica, massima concentrazione e buona resistenza. Ma anche se tutto questo è vero, una caduta non è da escludere. Grazie alla tecnologia ABUS QUIN, il casco da bici diventa un compagno di viaggio. In caso di caduta, il sistema avverte tramite l'app una o più contatti di emergenza. Grazie a Live GPS, è possibile inviare la posizione della persona coinvolta nell'incidente. In questo modo i soccorsi possono intervenire rapidamente. Ma un'emergenza non è necessariamente una caduta. Ecco perché QUIN può essere attivato anche manualmente.

Tecnologie

  • Sensori d'urto - cinque sensori di controllo valutano permanentemente i dati durante l'uso e rilevano situazioni pericolose
  • IntelliSleep - se non viene rilevato alcun movimento per 5 minuti, il chip entra automaticamente in modalità sleep e risparmia energia
  • Bluetooth 5.0 - connessione garantita in un raggio di 20 metri in campo aperto.
  • Raise to wake - collegamento automatico del casco QUIN con lo smartphone non appena il chip QUIN rileva un movimento.
  • Batteria ricaricabile - 4 ore di ricarica tramite micro USB e fino a 1 mese di durata della batteria
Da abbinare a questo articolo
Loading ...